IL MERCATO È „TROPPO SOBRIO“ PER BITCOIN AL TOP AL LIVELLO ATTUALE DI 11.500 DOLLARI

  • Gli analisti pensano che il mercato Bitcoin sia „troppo sobrio“ per superare i livelli di prezzo attuali.
  • BTC scambia a 11.600 dollari al momento della stesura di questo articolo, perpetuando il consolidamento in cui è stata nelle ultime tre settimane.

PERCHÉ È IMPROBABILE CHE IL BITCOIN RIESCA A RAGGIUNGERE IL TOP QUI

Un trader di cripto-currency pensa che sia improbabile che Bitcoin stia formando un macro high qui, nonostante le affermazioni degli scettici. Il trader in questione ha indicato il mercato dei futures relativamente mite, il che suggerisce che i long long non sono eccessivamente sfruttati come nel giugno del 2019 o all’inizio di quest’anno a febbraio:

„Penso ancora che sia troppo sobrio per essere un top. BTC e ETH che vanno di traverso con i futures annualizzati al di sotto del 10% mi sembra piuttosto sobrio ad essere onesto, soprattutto se si considera quanto stiamo negoziando. Se non lo sapevate, i futures settimanali BTC di OKEx sono stati scambiati a 1000$ + premi poche volte nel 2017“.

Questo trader non è l’unico a non pensare che Bitcoin Future si stia avvicinando a un macro high. Come riportato da Bitcoinist in precedenza, un analista ha notato che per ogni indicatore proprietario che utilizza, che stampa segnali superiori a 400 quando un macro top è vicino, il mercato si sta probabilmente preparando per un’altra gamba più alta:

„Questo indicatore è dannatamente bravo a prevedere i massimi. 200 = segnale di avvertimento, top locale, pullback probabile, ma non significa che il rally sia finito. 400 = mercato fortemente surriscaldato, probabilmente un top significativo. qualsiasi cosa sopra i 400 = GTFO“.

SI POTREBBE FARE UNA GOCCIA?

Anche se Bitcoin potrebbe non formare un macro top ai livelli di prezzo attuali, questo non significa che un calo sia impossibile. Gli analisti dicono che c’è una probabilità che BTC ritorni al livello di 10.500 o 9.500 dollari prima di tornare alla tendenza al rialzo in cui si è radicata dalla metà di maggio.

Un trader ha recentemente sostenuto che c’è una buona probabilità che il Bitcoin scenda verso i 9.000 dollari prima di salire. Il motivo per cui ha fatto questa affermazione è che nei precedenti mercati dei tori, BTC ha subito regolarmente forti ritracciamenti del 30-40%, per poi spostarsi più in alto su un arco di tempo macro. I ritiri a breve termine non sempre invalidano la tendenza a lungo termine di un asset.

Nelle parole del trader:

„$BTC #Bitcoin High Time Frame plan: Acquista la resistenza precedente e se questa non riesce, acquista il test della domanda giornaliera (vedi correzioni 2016-2017)“, ha scritto l’analista a proposito del potenziale di BTC di ritestare i $9.000 prima di un’altra tappa più alta.

I ritiri dal mercato garantiscono inoltre che il mercato non si estenda eccessivamente. Quando i lunghi periodi sono troppo prolungati, il mercato è incentivato a liquidare i lunghi per normalizzare il mercato.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert.